Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
amazon_auto_links

Crema pasticcera

  • Avatar
  • del 16 Novembre 2020
  • 722 visualizzazioni
crema pasticcera
Vai alla ricettaStampaCommentaCondividi
Dosi per: 6
Costo: Basso

Ingredienti:

  • 500 ml di latte intero
  • ½ baccello di vaniglia o bustina di vanillina
  • 4 tuorli di uovo
  • 100 g di zucchero semolato
  • 50 g di fecola di patate o frumina
  • 1 scorza di limone facoltativo

Crema pasticcera

In pasticceria probabilmente la crema pasticcera è la preparazione più usata. Ottima come dolce al cucchiaio per essere gustata da sola, per preparare dolci, farcire crostate e torte. Si sposa benissimo con il pan di Spagna con la pasta sfoglia e viene utilizzata per farcire croissants e bignè.

E’ la crema per eccellenza del resto il nome la dice tutta.

Gli ingredienti utilizzati sono pochi e disponibili in qualsiasi dispensa delle nostre case. Il latte caldo unito ad un composto di uova zucchero e farina, garantiranno in pochi minuti una crema all’altezza delle migliori pasticcerie anche a casa vostra.

Consigli

Io prediligo l’uso della fecola in sostituzione della farina, non rilascia aromi e garantisce maggiore densità al composto. Ricordate in qualsiasi caso di setacciare sempre le farine eviteranno la formazione di grumi nelle vostre preparazioni. Vi suggerisco inoltre di mescolare di continuo la crema durante la cottura. La fiamma deve essere sempre bassa ed usate l’accortezza di girare con un mestolo di legno il composto sempre nello stesso verso amalgamando al meglio.

Le varianti della crema pasticcera sono innumerevoli. Infatti l’aggiunta di altri ingredienti, in base all’esigenze della preparazione, ne fanno un composto che sa adattarsi a svariate ricette. Questi sono tra gli ingredienti più usati: il cacao, le nocciole, i pistacchi e molto spesso gli agrumi.

Alcune creme famose:
  • crème brûlée: il latte è sostituito dalla panna ed una volta addensata viene cotta a bagnomaria in forno per circa 1 ora;
  • crema catalana: vedi qui la nostra ricetta;
  • crema alla gianduia: burro, nocciole tostate e cioccolato fondente sono gli ingredienti di questa crema spalmabile;

Qui trovi altri dessert

La nostra ricetta per una crema pasticcera a regola d’arte.

Crema pasticcera

La farcitura per infiniti dolci
Pasto Al cucchiaio, Dessert
Cucina Tutte le pasticcerie del mondo
Difficoltà facile
Costo: Basso
Preparazione 20min
Cottura 10min
Tempo totale 30min
Persone 6
Calorie 250kcal
Condivisa da Andrea

Ingredienti

  • 500 ml di latte intero
  • ½ baccello di vaniglia o bustina di vanillina
  • 4 tuorli di uovo
  • 100 g di zucchero semolato
  • 50 g di fecola di patate o frumina
  • 1 scorza di limone facoltativo

Procedimento

  • Iniziate facendo scaldare 500 ml di latte in un pentolino fino a poco prima di iniziare l'ebollizione. Mentre si scalda aggiungete ½ baccello di vaniglia o una bustina di vanillina. Se volete immergete pure una scorza di limone asportando la parte bianca con un coltello.
  • In una casseruola, in attesa che il latte raggiunga la giusta temperatura mescolate con una frusta o uno sbattitore elettrico 4 tuorli di uovo con 100 grammi di zucchero.
  • Setacciate 50 grammi di fecola di patate (in alternativa potete usare 70 grammi di farina 00) ed aggiungetela alle uova. Continuate ad amalgamare fino ad ottenere un composto senza grumi.
  • Raggiunta la temperatura al limite dell'ebollizione del latte, togliete la bacca di vaniglia e la scorza di limone ed iniziate ad aggiungere a filo il latte al composto delle uova.
  • Accendete solo adesso il fornello, a fiamma bassa, e continuate a mescolare con un mestolo di legno facendo attenzione a girarla bene, sempre nello stesso verso, senza che si formino grumi.
  • Vedrete addensare lentamente la preparazione fino a raggiungere la giusta cremosità dopo circa 10 minuti.
  • Lasciatela adesso raffreddare prima di utilizzarla per le vostre ricette. Se la crema necessità di un riposo lungo abbiate l'accortezza di coprirla a contatto con la pellicola trasparente. Eviterà l'indurimento della parte superficiale.
Commenta la ricetta
Categorie degli articoli:
Desserts · Salse e condimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta




Da non Perdere! Le Ricette in ordine casuale...