Insalata nizzarda

  • Avatar
  • del 19 Agosto 2019
  • 1024 visualizzazioni
insalata nizzarda

Insalata nizzarda

L’insalata nizzarda come richiama il nome nasce a Nizza in Costa Azzurra . Tutti gli ingredienti che la compongono richiamano i sapori del mediterraneo. Le verdure crude, il basilico, le acciughe ed il tonno sono un abbinamento di gusti che obbligatoriamente hanno varcato i confini francesi arrivando sulla maggior parte delle tavole, nei ristoranti e nei chioschi delle spiagge mediterranee. I suoi ingredienti sono i prodotti freschi della Provenza, che si trovano a secondo della stagione.

Il nome originale è “salade niçoise” e le sue origini appartengono alla cucina povera, poiché inizialmente era composta da soli tre ingredienti: pomodoro, olio d’oliva e le acciughe.

Il passare del tempo ha portato all’aggiunta di altri ortaggi, che rendono questo piatto gustoso e colorato. Questa insalata compare sui menù dei ristoranti come piatto unico oppure servita nelle Brasserie francesi come contorno. L’insalata Niçoise non ha una ricetta ben definita, poiché è tramandata dalla tradizione orale e soprattutto dettata dall’alternarsi delle stagioni e le loro verdure, rigorosamente tipiche di quella zona. Oggi esistono ovviamente moltissime varianti della ricetta classica, arrivando addirittura ad usare tonno fresco grigliato, carciofi ed una infinità di altri ingredienti. E’ sempre un piatto ricco ed abbondante di ingredienti. Si consuma sia come antipasto che come contorno, ma soprattutto è un piatto unico anche da noi nelle calde giornate estive.

Per altre ricette clicca qui



Insalata nizzarda

Nata a Nizza ma ormai conosciuta e preparata in tutta l'area mediterranea
Pasto Contorni
Cucina Francese, Mediterranea
Difficoltà facile
Preparazione 20 min
Tempo totale 20 min
Persone 4
Calorie 200kcal
Condivisa da Andrea

Ingredienti

  • 4 uova sode
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperone verde
  • 1 peperone giallo
  • 1 cipolla rossa
  • 250 gr Tonno sott’olio
  • 100 gr fagiolini lessati
  • qb Pepe nero macinato
  • 1/2 bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • 10 foglie di basilico
  • 4 pomodori o pomodorini rossi
  • 60 gr Olive nere denocciolate
  • 8 filetti di acciuga sott’olio
  • qb Sale
  • 5/6 foglie di insalata

Procedimento

  • Cuocete dapprima i fagiolini lessandoli e mantenedone la loro croccantezza. Adesso è il momento di fare sode le uova. Mettetele in una casseruola con acqua fredda e portate a bollore. Da quel momento cuocete per almeno 9 minuti per evitare che siano "alla goccia". Al termine della cottura passatele in acqua fredda per fermare la cottura e sgusciatele. Tagliatele adesso in 4 parti. Lavate i pomodori, tagliateli a spicchi e riponeteli in una insalatiere cospargendoli con foglie di basilico spezzettate a mano e con un po' di sale lasciandoli poi riposare.
  • Intanto lavate i peperoni, e scottateli in forno o sul fornello per togliere la pelle. A quel punto tagliateli a striscioline. Prendete i filetti di acciughe tagliandoli a pezzetti ed il tonno sbriciolandolo in un piatto dopo aver sgocciolato bene dall'olio.
  • Fate a fettine fini la cipolla, andrà benissimo quella di Tropea, quindi prendete un’insalatiera e mettetevi i pomodori, 2 spicchi d’aglio tagliati a meta per insaporire (ricordate di toglierli prima di servire), le acciughe, le olive nere denocciolate, i peperoni, la cipolla ed il tonno. Non resta che condire l'insalata con foglie di basilico tritate a mano, con sale, pepe nero appena macinato ed olio extra vergine di oliva. Mescolate per bene e decorate con le uova sode e basilico su una base di foglie di insalata.
Commenta la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.






Da non Perdere! Le Ricette in ordine casuale...