Crostata di frutta

  • Avatar
  • del 10 Luglio 2019
  • 1402 visualizzazioni
crostata di frutta

La Crostata di frutta

La Crostata di frutta è un classico dolce sulle tavole di tutte le feste, soprattutto durante l’estate grazie alla sua freschezza. Una base croccante che fa da contenitore, la crema pasticcera, il sapore della frutta fresca ed i suoi colori sapranno stuzzicare l’appetito saziando la voglia di dessert.

kiwi, mirtilli, fragole, mandarini, lamponi e frutti di bosco e chi più ne ha più ne metta!

Un dolce dal sapore meraviglioso, facile da preparare dove i contrasti di sapori tra la frutta fresca, la crema e la pasta frolla conquisteranno tutti, grandi e piccoli. La preparazione non richiede troppo tempo, stendete la pasta nella teglia e cuocete in bianco, cioè la sola pasta senza farcitura per ottenere un guscio da farcire (vedi sotto), basteranno carta forno e legumi.

La cottura in bianco è una tecnica molto semplice, praticamente si cuoce solo il guscio senza farcitura. Di solito si aggiungono dei pesi all’interno del guscio, in modo che la crostata in cottura non si deformi. Stropicciate un foglio di carta da forno rendendola più morbida possibile e disponetelo sulla base della frolla, aggiungete una buona quantita di riso o faglioli in maniera uniforme sulla carta e riponete di nuovo in frigo in attesa che il forno raggiunga i 180°.



Cuocete per circa 20 minuti. Dopo di che, sollevate il foglio, togliendolo dal guscio e proseguite la cottura per ancora 10 minuti circa fino a che non raggiungerà la doratura voluta. Sfornate e fate freddare. Adesso siamo pronti ad assemblare e decorare la nostra crostata.

Una volta preparata la crema pasticcera e tagliata la frutta a piacimento il gioco è fatto, non resterà che assemblare il tutto. Per una decorazione ulteriore vi consiglio di creare una gelatina di marmellata da stendere sopra alla frutta dopo averla portata ad ebollizione insieme a dell’acqua.

A colazione, merenda o come dessert a fine pasto, verrà apprezzata per i suoi sapori e la sua freschezza.

Per altre ricette clicca qui



Crostata di Frutta

Quantità per uno stampo da 28 cm
Pasto Dessert
Cucina Italiana
Difficoltà facile
Preparazione 30 min
Cottura 30 min
In frigo 40 min
Persone 6
Calorie 350kcal
Condivisa da Andrea

Ingredienti

Pasta frolla:
  • 300 gr di farina ’00
  • 150 gr di burro a temperatura ambiente
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorli d’uovo
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di 1 limone
Per la crema agli agrumi
  • 460 gr di latte intero fresco
  • 6 tuorli
  • 150 gr di zucchero
  • 30 gr di farina ’00
  • 20 gr di fecola di patate o maizena
  • buccia grattugiata di 1/2 limone
  • buccia grattugiata di 1/2 arancia
  • 1 bacca o estratto di vaniglia
Per decorare:
  • 250 gr di fragole
  • 2 kiwi
  • 1 mandarino
  • 3 fette di ananas
  • mirtilli
  • more
  • lamponi
  • 2 cucchiai di confettura di albicocche + 1 cucchiaio di acqua (per la gelatina)

Procedimento

La crema agli agrumi
  • Prima di tutto, preparate la crema pasticcera mettendo a scaldare il latte con le scorze di limone ed arancio ed una bacca di vaniglia (o aroma) evitando di arrivare ad ebollizione. In una pentola capiente aggiungete i tuorli delle uova, lo zucchero e setacciate la farina e la maizena, mescolate bene. Appena il latte avrà raggiunto una temperatura vicino all'ebollizione, togliete le scorze e la vaniglia. Iniziate ad aggiungerlo fuori da fuoco a filo al composto, girando bene con una frusta evitando che si creino grumi. Una volta amalgamato metteremo a cuocere la crema continuando a girare, vedrete che in 8/10 minuti a fuoco basso si addenserà al punto giusto. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare a temperatura ambiente coperta da pellicola trasparente.
La Pasta Frolla
  • Lavorate il burro con lo zucchero. Aggiungete un uovo alla volta continuando a lavorarli a dovere e successivamente aggiungete la farina, gli aromi, il lievito. Per ottenere un impasto omogeneo a questo punto dovreste usare una planetaria o se disponete del Bimby potrete inserire tutti gli ingredienti nel boccale fin dall'inizio ed avere in 3 minuti il vostro impasto. A mano comunque otterrete una frolla all'altezza avendo cura di continuare ad impastare con forza. Aggiungendo un pò di burro sarete facilitati nel compito manuale ma il sapore ne potrebbe risentire rilasciando tanto burro all'assaggio. In qualsiasi modo otteniate la frolla, avvolgetela nella pellicola trasparente dopo aver fatto una palla e riponetela in frigorifero a riposare per almeno mezz'ora prima di utilizzarla.
  • Dopo il riposo in frigorifero potete stenderla con uno spessore di 8/10 mm, in uno stampo di 28cm precedentemente imburrato ed infarinato. Tagliate i bordi ed utilizzando una forchetta bucherellate uniformemente la pasta. Riponete in frigorifero per almeno 15 minuti.
Cottura in bianco del guscio, perfetta per Crostate di frutta
  • La cottura in bianco è una tecnica molto semplice, praticamente si cuoce solo il guscio senza farcitura. Di solito si aggiungono dei pesi all’interno del guscio, in modo che la crostata in cottura non si deformi. Stropicciate un foglio di carta da forno rendendola più morbida possibile e disponetelo sulla base della frolla, aggiungete una buona quantita di riso o faglioli in maniera uniforme sulla carta e riponete di nuovo in frigo in attesa che il forno raggiunga i 180°.
  • Cuocete per circa 20 minuti. Dopo di che, sollevate il foglio, togliendolo dal guscio e proseguite la cottura per ancora 10 minuti circa fino a che non raggiungerà la doratura voluta. Sfornate e fate freddare. Adesso siamo pronti ad assemblare e decorare la nostra crostata.
Assemblare la crostata
  • Togliete la pellicola dalla crema che si sarà addensata ulteriormente. Date una veloce girata con la frusta, verificando di nuovo che non si siano formati dei grumi. Versatela nel guscio autandovi con un cucchiaio o con una sac à poche. Ricordate che la crostata non avrà ulteriore cottura, quindi è opportuno avere una pasticcera bella densa.
  • Scegliete la frutta che più vi piace, tra gli ingredienti trovate qualche idea ma a voi la scelta. Ricordate che alcuni tipi di frutta potrebbero annerirsi, come le banane e le mele. Un buon metodo per evitarlo è quello di coprire subito con una gelatina che potrete creare allungando della marmellata con dell'acqua e portare ad ebollizione in un pentolino. Filtratela ed usando un pennello cospargete la superfice della frutta.
  • Ricordate di asciugare usare la frutta ben asciutta per evitare che la crostata risulti poi troppo morbida perchè bagnata. La croccantezza della frolla è importante! Decorate a vostro piacimento, per colore per forme o come il vostro gusto lo richiede.
Commenta la ricetta
Categorie degli articoli:
Desserts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Da non Perdere! Le Ricette in ordine casuale...