Pane nero

  • Avatar
  • del 7 Gennaio 2019
  • 1389 visualizzazioni
Pane nero

Pane Nero

Il pane nero, per tradizione arriva come una specialità tipica del nord Europa, ma da anni ormai è giunto anche nelle nostre tavole. Mescolando la farina di segale con altre farine riusciamo ad ottenere una colarazione scura. La nostra ricetta ha poco a che vedere con il pane “colorato” al carbone sul quale potremmo soffermarsi a parlare per ore sui suoi discutibili benefici. Paricolarmente gustoso, soprattutto per chi è abituato al pane integrale.

è ricco di fibre e sali minerali è un ottima alternativa al pane bianco!

Se preparato, si conserva meglio del pane bianco e come sempre un’ottima soluzione per conservarlo è congelarlo affettato, basteranno pochi minuti all’aria o qualche secondo di microonde per averlo sempre fresco ed a portata di mano.

Ottimo per la colazione con burro e marmellata oppure utilizzato per degli snack salati (vedi i nostri bocconcini). Ovviamente unito a formaggi semistagionati e salumi salati, diventa un buon accompagnamento per aperitivi ed antipasti. Questo pane è comunque indicato per chi segue una dieta ipocalorica.

L’ideale per ottenere il massimo dall’impasto sarebbe utilizzare una impastatrice o il Bimby ma con un po’ di pazienza vi garantisco che il mix di farine si impasta davvero bene. Provare per credere.

Per altre ricette di panetteria clicca QUI.

Pane nero

Dal forno di casa tua!
Pasto dal forno
Cucina Nord Europa
Difficoltà facile
Preparazione 10 min
Cottura 25 min
Lievitazione 2 h 30 min
Tempo totale 40 min
Persone 4
Calorie 260kcal
Condivisa da Andrea

Ingredienti

  • 350 gr farina di segale
  • 50 gr farina tipo 2 o integrale
  • 50 gr farina di farro
  • 280 ml acqua tiepida
  • 10 gr sale
  • 20 gr lievito di birra
  • 10 gr olio di oliva
  • 5 gr zucchero
  • 50 gr Semi oleosi misti (facoltativi)

Procedimento

  • Iniziate unendo le 3 tipologie di farina. Sciogliere il lievito di birra in acqua tiepida insieme all'olio ed allo zucchero. Creare una fontana di farina ed aggiungere lentamente l'emulsione di acqua e lievito. Amalgamate fino ad ottenere un impasto della giusta densità aggiungendo, se piacciono, i semi misti. Adesso aggiungete il sale. Impastare per alcuni minuti fino ad ottenere un impasto liscio. 
  • Formare una pagnotta e lasciare lievitare per almeno 2,5 ore. coperta da un panno. Nelle fredde giornate vi consiglio di utilizzare per la lievitazione la placca del forno con la sola luce accesa.
  • Preriscaldare il forno a 220° ventilato e cuocere il pane per almeno 25/30 minuti o fino a che il paneraggiungono un bel colore bruno ma che non annerisca troppo. Una volta cotto, togliere dal forno e lasciare raffreddare.
Commenta la ricetta
Tags degli articoli:
· ·
Categorie degli articoli:
Panetteria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Da non Perdere! Le Ricette in ordine casuale...