Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
amazon_auto_links

Patate arrosto

  • del 20 Novembre 2020
  • 1162 visualizzazioni
patate arrosto
Vai alla ricetta Stampa Commenta Condividi
Dosi per: 8 persone
Costo: basso

Ingredienti:

  • 1 ½ kg di patate gialle o rosse Casentinesi
  • 50 cc olio extra vergine di oliva
  • 50 cc olio di semi meglio se di girasole
  • 4 spicchi di aglio
  • 3 rametti di rosmarino
  • 15 foglie di salvia
  • qb sale grosso
Strumenti necessari
  • Carta Forno
  • Pelapatate
  • Scolapasta

Patate arrosto

Le patate arrosto rappresentano il contorno per eccellenza. Se chiedete ad un bambino cosa vuole di contorno 9 volte su 10 chiederà le patate, una volta in forno una volta fritte ma sempre e solo patate. E’ un contorno che per tutti non ha eguali, è il classico contorno, senza dubbi. Possono accompagnare praticamente tutti i secondi piatti, indifferentemente di carne, arrosto o in umido o pesce alla griglia ed in forno.

Ricetta piuttosto facile da eseguire ma che richiede alcune accortezze.




Innanzitutto la scelta delle patate, mai banale. Le più adatte sono le patate a pasta gialla. Ottime sono anche le patate rosse, per esempio le patate casentinesi rinomate nella provincia di Arezzo per la preparazione di molti piatti tradizionali tra cui i tortelli di patate. Anche il taglio in tocchetti è importante. Infatti un taglio uniforme permetterà una cottura omogenea. Una pre cottura in acqua bollente garantirà una maggiore croccantezza finale. Infine è meglio non mescolare le patate durante la cottura. Sulla teglia foderata di carta forno, è meglio evitare di “toccarle” per almeno i primi 20 minuti ed anche successivamente, è consigliato alzare i lembi della carta forno, scuotere la teglia piuttosto che girarle con un mestolo. Se avrete seguito bene i passaggi della ricetta ed aumenterete la temperatura da 180° a 220° negli ultimi minuti di cottura il risultato sarà inevitabilmente una patata croccantissima. La loro fragranza unita agli aromi utilizzati per la cottura farà sognare i vostri ospiti.

Un difetto? Le patate in tavola non sono mai abbastanza… Buon appetito!!

Per altri contorni clicca qui



Patate arrosto

Le patate in tavola non sono mai abbastanza...
Pasto Contorno
Cucina Italiana
Difficoltà acquolina in bocca, facile
Costo: basso
Preparazione 10 min
Cottura 55 min
Tempo totale 1 h 5 min

Accessori utili

  • Carta Forno
  • Pelapatate
  • Scolapasta
Persone 8 persone
Calorie 290kcal
Condivisa da Simona

Ingredienti

  • 1 ½ kg di patate gialle o rosse Casentinesi
  • 50 cc olio extra vergine di oliva
  • 50 cc olio di semi meglio se di girasole
  • 4 spicchi di aglio
  • 3 rametti di rosmarino
  • 15 foglie di salvia
  • qb sale grosso

Procedimento

  • Lavate almeno 1 ½ di patate sotto l'acqua corrente e sbucciatele aiutandovi con un pelapatate.
  • Tagliate le patate a tocchetti non troppo grandi, possibilmente della stessa dimensione. Nel frattempo preparate una pentola capiente con acqua fredda e salata. Immergete i vostri tocchetti e portare ad ebollizione. Fate bollire per almeno 10 minuti.
  • Preparate un trito di rosmarino, salvia ed aglio tagliati finemente. Una volta pronto il trito unite il sale grosso ed amalgamate uniformemente gli aromi.
  • Scolate le patate in un scolapasta ed asciugatele tamponandole con un panno.
  • Foderate una teglia grande con carta da forno, oliate la carta mischiando i due tipi di olio. Aggiungete le patate, il rimanente olio ed il trito di aromi. Non sarà necessario salare ulteriormente vista la presenza del sale nel trito.
    patate arrosto
  • Infornate in forno preriscaldato a 180° e cuocete per circa 40 minuti. Il tempo di cottura esatto non è facile da indicare. Dipenderà ovviamente dal tipo di patata e dalla grandezza dei tocchetti che avete tagliato.
  • Per mantenere intere le patate evitate di girarle almeno per i primi 20 minuti. Anche se si dovessero un po' attaccare ricordate che la teglia è foderata. Successivamente giratele il meno possibile. Gli ultimi minuti di cottura aumentate la temperatura a 220° per fare in modo che formino la loro classica crosticina.
  • Seguendo i vari passaggi della ricetta, avrete delle patate croccanti fuori e con un cuore morbido, per non parlare del sapore che sale ed aromi apporteranno. Gustosissime. Servite appena sfornate
Commenta la ricetta

Note

Se avete bisogno di prepararle con molto anticipo, non terminate la cottura e 5 minuti prima di servirle portate il forno a 220°, infornate per il tempo necessario per creare la mitica crosticina deliziosa.

 

Tags degli articoli:
· · · · · ·
Categorie degli articoli:
Contorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta




Da non Perdere! Le Ricette in ordine casuale...