Zuppa di lenticchie

  • Avatar
  • del 7 Maggio 2020
  • 1064 visualizzazioni
zuppa di lenticchie

Zuppa di Lenticchie

La zuppa di lenticchie purtroppo è stata relegata soltanto come piatto di contorno durante le feste natalizie. Ma è molto di più di un semplice contorno. Viste le proprietà si possono consumare come primo piatto o addirittura al posto della carne. Di fatti le lenticchie, conosciute da sempre, sono state anche chiamate “la carne dei poveri”. Durante i secoli scorsi, mentre il consumo di carne era riservato agli strati più abbienti della popolazione, i più poveri le cucinavano spesso e le proprietà nutritive delle lenticchie compensavano la mancanza della carne.

Varie sono le forme ed i colori, piccole, tonde e con sfumature che sembrano assumere il colore dell’autunno.

Le lenticchie sono i semi di una pianta leguminosa. Erano conosciute fin dall’antichità, infatti ne sono stati ritrovati reperti in medio-oriente ed in Asia.

La cottura delle lenticchie

Le lenticchie si cuociono in abbondante acqua non salata, si salano le lenticchie poco prima di toglierle dal fuoco per evitare che induriscano. La cottura varia dai 30 ai 60 minuti, ciò dipende anche se avete deciso di ammollarle prima della cottura o dal tipo che userete. La lenticchia che utilizziamo per questa ricetta è quella di Castelluccio di Norcia. Piccola cittadina dell’Umbria famosa per la sua pregiata lenticchia che ha ottenuto il marchio Igp. Sono tenere con una buccia sottile e soprattutto non necessitano dell’ammollo e cuociono in circa 30 minuti.

Per dimezzare i tempi di cottura, visto che siamo sempre tutti di corsa, potreste pensare ad una cottura con la pentola a pressione con fondo alto. Basterà versare i legumi nella pentola coprendoli con 2 dita di acqua. Questo tipo di cottura è anche un buon metodo per preservare tutti i nutriente dei cibi, e per le lenticchie ne varrà veramente le pena.

Per altri contorni clicca qui



Zuppa di lenticchie

Troppo buone per essere mangiate soltanto a Natale
Pasto Contorni
Cucina Italiana
Difficoltà facile
Costo: basso
Preparazione 5 min
Cottura 30 min
Tempo totale 35 min
Persone 4
Calorie 220kcal
Condivisa da Andrea

Ingredienti

Per la zuppa
  • 400 gr di lenticchie di Castelluccio di Norcia
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • qb sale
Per i più golosi
  • 1 carota
  • 400 gr polpa di pomodoro
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 4 salsicce
  • qb di sale
  • qb di pepe

Procedimento

Zuppa di lenticchie
  • Dopo aver lavato e controllato le lenticchie, versatele in una pentola capiente. Considerate sempre 100gr di lenticchie a testa. Aggiungete acqua fredda, 1 costa di sedano ed uno spicchio di aglio.
  • Portate ad ebollizione e lasciate bollire per circa 30 minuti. Aggiungete delo sale fino soltanto a fine cottura quando avrete già tolto dal fuoco.
  • Preparate delle fettine di pane, passatelo in forno per la tostatura. Disponete poi il pane su un piatto fondo e versatevi sopra le lenticchie con il loro brodo di cottura (al gusto). Completate il piatto aggiungendo un filo di olio di oliva extravergine.
Per i più golosi...
  • Mentre cuociono le lenticchie, preparate un sughetto di pomodori, aggiunti ad un soffritto di cipolla, sedano e carota.
  • Aggiungete adesso delle salsicce, tagliate grossolanamente e portatele a cottura. Un pizzico di sale, una macinata di pepe e poi aggiungete le lenticchie già cotte.
  • Fate insaporire per alcuni minuti a fuoco basso....buon appetito!!
Commenta la ricetta
Tags degli articoli:
· · · · · · ·
Categorie degli articoli:
Contorni · Primi Piatti · Secondi Piatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta




Da non Perdere! Le Ricette in ordine casuale...