altre ricette...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
amazon_auto_links

Macronutrienti, Calorie ed Alimenti

I Macronutrienti

Clicca qui per andare direttamente alla tabella delle calorie

Per capire come alimentarsi è fondamentale acquisire la consapevolezza della composizione in macronutrienti degli alimenti. Sotto cercherò di spiegarvi queste poche nozioni in modo semplice e con l’aiuto di uno schema che ho realizzato apposta.

macronutrienti calorie ed alimenti

macronutrienti

sono le sostanze che forniscono all’organismo l’energia per vivere. Sono dette “macro” poichè vengono assunte in quantità maggiori rispetto ai micronutrienti. L’unità di misura utilizzata per i Macronutrienti è il grammo, mentre per i micronutrienti si usa il milligrammo e in alcuni casi il microgrammo. Tutti gli alimenti sono costituiti da macronutrieni e micronutrienti e la loro composizione è nota in gran parte. I macronutrienti si dividono in carboidrati, proteine e grassi: ognuna di queste sostanze ha funzioni differenti. Ogni alimento è peculiare e porta in dote una composizione in macro e micronutrienti diversa dagli altri alimenti, per questo è importante introdurre cibi sempre diversi e appartenenti a tutte le categorie (cereali, carni, pesce, latticini, verdure, frutta, uova ecc.).

Tabella dei macronutrienti

Composizione per gr.100 di alimento.

Ordina in senso ascendente/discendente le colonne o filtra gli alimenti tramite il box di ricerca.

WordPress Tables Plugin

Ogni categoria

di alimenti è contraddistinta da una composizione diversa e gli alimenti all’interno di una categoria hanno una composizione simile anche se diversa. Cosi possiamo dire che i cereali siano composti da carboidrati ma anche da proteine in minore quantità e ancora meno da grassi, ma non è giusto dire che siano composti solo da carboidrati.

Carboidrati o glucidi

I carboidrati rappresentano spesso il problema maggiore nella nostra alimentazione in quanto vengono consumati in quantità esagerate e di qualità raffinata (non integrali). I carboidrati, detti anche glucidi vengono sintetizzati dai vegetali dall’anidride carbonica dell’aria e dall’acqua del suolo per mezzo della fotosintesi clorofilliana. Un grammo di carboidrati fornisce circa 4 kcal. Tra i macronutrienti i carboidrati sono i piu veloci ad essere digeriti. 

I carboidrati possono essere divisi in semplici e complessi.

I complessi (polisaccaridi) sono quelli composti da molecole a catena lunga per i quali è necessaria una digestione piu lunga.

I glucidi complessi non assimilabili, come ad esempio la cellulosa, l’emicellulosa e la pectina, sono un’importante componente della fibra alimentare. Quelli complessi assimilabili li troviamo in gran parte nei cereali e nei loro derivati (farinacei), nei legumi, nelle patate.

I glucidi o carboidrati semplici,

carboidratiassimilabili molto velocemente, si dividono in monosaccaridi (glucosio e fruttosio) e oligosaccaridi (disaccaridi costituiti solamente da due unità semplici ad es. il saccarosio, il maltosio, il lattosio e i trisaccaridi, costituiti da 3 unità semplici ad esempio maltotriosio, raffinosio) e sono presenti in legumi (raffinosio), nella fruttazuccheromiele e tutti i prodotti confezionati con questi alimenti. In un’alimentazione equilibrata i carboidrati dovrebbero fornire dal 45-50% (popolazione normale) al 55-60% (in caso di atleti) delle calorie totali quotidiane. I carboidrati semplici dovrebbero essere ridotti al 10%.

Come riconoscere i carboidrat