Sformatini di zucca ricca

  • del 5 Febbraio 2019
  • 688 visualizzazioni
sformatini di zucca ricca

Sformatini di zucca ricca.

Gli sformatini di zucca ricca richiamano alla mente tanti bei momenti della mia infanzia. Mia nonna che in cucina seguiva la tradizione contadina toscana era una grande estimatrice della zucca e nel periodo invernale usavamo mangiarla veramente in tutte le “salse”. Uno dei principali utilizzi, a parte la sua “minestrina con la zucca” era proprio lo sformato. Magari non cosi elaborato, arricchito con emmental e prosciutto cotto, ma sicuramente pieno dei sapori che sapeva sapientemente trasferire dai fornelli alla nostra tavola.

Oggi presento questa variante di sformato in quanto amante di tutti quei ricordi profumati.

Per altri contorni come questo clicca qui.

 

Sformatini di zucca ricca

La semplicità della zucca ed arricchita.
Pasto Contorni
Cucina Italiana
Difficoltà facile
Preparazione 20 min
Cottura 50 min
Tempo totale 1 h 10 min
Persone 8
Calorie 410kcal
Condivisa da Andrea

Ingredienti

Per la besciamella
  • 70 gr Burro
  • 40 gr Farina
  • 50 cl Latte
Per il composto
  • 1000 gr Zucca
  • 100 gr Formaggio Emmenthal
  • 100 gr Prosciutto cotto
  • 4 Uova
  • qb Sale
  • qb Pepe
  • qb Pangrattato

Procedimento

  • Private la zucca della buccia e dei semi, tagliatela a pezzetti, quindi lessatela con pochissima acqua salata, per circa 20 minuti. Nel frattempo preparate una besciamella: fate fondere 50 g di burro in una casseruola e stemperatevi la farina, mescolando con un cucchiaio di legno per eliminare eventuali grumi; diluite quindi con il latte caldo, insaporite con una presa di sale ed un pizzico di pepe e fate cuocere per altri 10 minuti, senza mai smettere di mescolare.
  • Togliete dal fuoco la besciamella, unitevi l'Emmenthal grattugiato, il prosciutto cotto tritato molto finemente e le uova (uno alla volta). Scolate la zucca e create una crema utilizzando un frullatore ad immersione. Ponete di nuovo la zucca a cuocere per far evaporare tutta l'umidità rimasta; unitela quindi agli altri ingredienti, amalgamando con una spatola.
  • Imburrate dei piccoli stampi monoporzione, passateli con del pangrattato; rovesciatevi il composto, lasciando almeno un paio di cm di spazio dal bordo. Preriscaldate il forno a 200°. Cuocete in forno, a bagnomaria, per 30/40 minuti, tenendo la temperatura costante. A cottura ultimata, fate raffreddare e servite ai vostri ospiti. 
Commenta la ricetta
Tags degli articoli:
· · · ·
Categorie degli articoli:
Contorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Da non Perdere! Le Ricette in ordine casuale...