Agnello al forno

  • del 19 Aprile 2019
  • 759 visualizzazioni
agnello al forno

Agnello al forno

L’agnello al forno, anche se negli ultimi anni la coscenza animalista lo ha messo al bando, è uno dei piatti pasquali e non solo più amati della tradizione culinaria italiana. Viene spesso marinato il giorno prima nel vino, con verdure tagliate ed aromi ma vi garantisco che se acquistato dal vostro macellaio di fiducia potrà essere utilizzato direttamente, manterrà il suo tipico sapore “selvatico”.

Suggerimento

Se volete uscire dai canoni e non seguire alla lettera la ricetta riportata sotto, provate a sostituire il vino con il mirto, conferirà quel gradevole sapore di Sardegna.

Evitate di  aggiungere il sale ad inizio cottura,

non riuscirebbe ad insaporire l’agnello e lo renderebbe troppo secco

Durante la cottura ricordatevi di usare il fondo per “bagnare” la carne, in una prima fase insaporirà la carne formando una glassa e verso fine cottura, unitamente al grill aiuterà a formare quella crosticina tanto apprezzata.

Le patate

Servitelo con patate. Vi consiglio di cuocere quest’ultime sempre a parte, non assorbiranno il grasso dell’agnello ed il fondo di cottura necessari per “bagnare” la carne. Sbollentate le patate per eliminare l’amido, eviterete cosi che si attacchino alla teglia (anche alla carta forno!) e cuocetele per circa 1 ora a 170°. Condite al termine della cottura con sale, aglio, rosmarino e finocchietto selvatico, lasciate qualche altro minuto nel forno con modalità grill.

Per altre ricette clicca qui

Agnello al forno

Un piatto della tradizione molto amato ed una ricetta non così scontata.
Pasto Secondi Piatti
Cucina Italiana
Difficoltà media
Preparazione 20 min
Cottura 1 h 10 min
Tempo totale 1 h 30 min
Persone 4
Calorie 250kcal
Condivisa da Andrea

Ingredienti

  • 1/2 agnello
  • 1 sedano
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • qb finocchietto selvatico
  • qb olio evo
  • qb alloro
  • qb rosmarino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchiere vino bianco
  • qb sale
  • qb pepe

Procedimento

  • Mentre tagliate a pezzi grossolani, le carote, il sedano e la cipolla, accendete il forno e preriscaldate fino a 160°. Mettete le verdure tagliate in una teglia capiente.
  • Quando il forno è a temperatura, aggiungete l'agnello precedentemente fatto a pezzetti, l'aglio, il rosmarino, due foglie di alloro e un po' di pepe alle verdure tagliate in precedenza. Una bella spruzzata di vino bianco ed olio extra vergine per finire.
  • - Infornate la teglia mantenedo la temperatura di 160° per circa 70 minuti.
  • Verso la metà della cottura, circa 35 minuti, togli l'agnello dal forno, mescola il tutto e solamente adesso aggiungi il sale. Utilizza il fondo di cottura versandolo sull'agnello, aiuterà ad insaporire ulteriormente la carne.
  • Terminata la cottura, dopo circa 1 ora e 10, accendete il grill del forno ed in attesa che si accendano tutte le resistenze, riprendete a cospargere l'agnello con il fondo di cottura per creare una glassa sulla carne.
  • Non rimane che infornare di nuovo l'agnello lasciandolo arrostire in modalità grill per 7-8 minuti. Appena si sarà formata una costicina è il segnale che l'agnello è pronto.
  • Togliete dal forno e cospargete la carne con del finocchietto selvatico tritato. Servite ben caldo e....buon appetito!
Commenta la ricetta
Tags degli articoli:
· ·
Categorie degli articoli:
Secondi Piatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Da non Perdere! Le Ricette in ordine casuale...