Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
amazon_auto_links

Crostata con Marmellata di Albicocche

  • Avatar
  • del 30 Settembre 2020
  • 550 visualizzazioni
crostata con marmellata di albicocche
Vai alla ricettaStampaCommentaCondividi
Dosi per: 8
Costo: basso

Ingredienti:

  • 200 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 25 gr di miele di acacia
  • 300 gr di marmellata di albicocche
  • 4 tuorli di uovo
  • 400 gr di farina 00
  • aroma di limone
  • qb di sale
Strumenti necessari
  • planetaria

Crostata con marmellata di Albicocche

La crostata con marmellata è uno dei dolci più antichi della tradizione.
E’ bene sapere che la crostata è un classico tra i dolci delle nonne, forse è anche uno dei dolci più antichi nella tradizione della pasticceria italiana. Non possiamo facilmente datare la sua nascita ma pare sia riconducibile addirittura all’epoca precristiana.



Molte sono le leggende legate alla crostata come per esempio quella della sirena Partenope che la ricevette in regalo dagli dei per ringraziarla della sua voce e del suo canto meraviglioso.

Il merito dell’invenzione della crostata con marmellata è facilmente attribuibile ad una suora del convento di S. Gregorio Armeno di Napoli. Nacque come un dolce di origine povera ma ben presto fece fortuna nel corso della storia. Arrivò sulle tavole di molti nobili ed alla corte dei Borboni. Sembra che avesse fatto sorridere anche la regina Maria Teresa D’Austria, moglie del re Ferdinando II di Borbone, soprannominata “la Regina che non sorride mai”.

Nel corso degli anni sono nate innumerevoli varianti ma una caratteristica è comune a tutte: la pasta frolla.

La crostata con marmellata viene preparata in ogni stagione. Per gustarla al meglio è consigliatissimo usare una marmellata di frutta fresca appena preparata quindi in estate ci possiamo veramente sbizzarrire per sceglierne il gusto da noi preferito. In inverno ci “accontenteremo” delle marmellate preparate e messe al sicuro in dispensa.

Oggi prepariamo la nostra crostata con marmellata di albicocche e ringraziamo Valentina per avere condiviso la sua ricetta con noi.

Per altri dessert clicca qui



Crostata con marmellata di albicocche

Ottima sia dopo un pasto che a colazione zuppata nel latte
Pasto Dessert
Cucina Italiana
Difficoltà facile
Costo: basso
Preparazione 10min
Cottura 30min
Tempo totale 40min

Accessori utili

  • planetaria
Persone 8
Calorie 350kcal
Condivisa da Valentina

Ingredienti

  • 200 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 25 gr di miele di acacia
  • 300 gr di marmellata di albicocche
  • 4 tuorli di uovo
  • 400 gr di farina 00
  • aroma di limone
  • qb di sale

Procedimento

Prma di iniziare
  • E' bene sapere che se la frolla è preparata il giorno prima avremo una riuscita ottimale.
  • Separate gli albumi dai tuorli. Aggiungete un pizzico di sale e mescolate.
  • Tirate fuori il burro dal frigorifero per portarlo ad una temperatura di almeno 14 gradi.
Preparazione
  • Nella planetaria, amalgamo assieme Burro tagliato a pezzettini con Zucchero, Miele e Aroma di limone. Quando è tutto amalgamato aggiungo i tuorli dove dentro avevo mescolato il sale e infine aggiungo la farina. Lavoro il tutto con la frusta a velocità 3.
  • Quando si è tutto compattato verifico che la frolla sia pronta prendendone un pezzo e lo modello tra le dita se la pasta non mi rimane attaccata alle dita allora la frolla è pronta per essere messa a riposare.
  • Faccio una palla che avvolgo nella pellicola e la lascio riposare in frigorifero almeno 12 ore per far si che gli ingredienti si stabilizzino se poi riuscite anche 24 va bene lo stesso.
  • Passate le 12 o 24 ore tiro fuori l'impasto e lo divido a metà. Metà lo uso per foderare la teglia l'altra metà per fare le strisce. La metà che uso per foderare la teglia lo lascio riposare per almeno mezz'ora prima di stenderlo così che l'impasto torni malleabile. Tiro la frolla con il mattarello, lo metto nella tortiera che ho imburrato e infarinato.
  • Bucherello con una forchetta il fondo poi metto la marmellata e infine mi occupo di fare le strisce. Intanto che preparo le strisce porto il forno ventilato in temperatura, a 180 gradi e poi inforno la torta nel ripiano più basso per 30 minuti.
Commenta la ricetta

Note

Con gli albumi avanzati per non buttarli faccio le meringhe
    Tags degli articoli:
    · · · · · · ·
    Categorie degli articoli:
    Colazione · Desserts

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Vota la ricetta




    Da non Perdere! Le Ricette in ordine casuale...