Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
amazon_auto_links

Funghi trifolati

  • del 6 Settembre 2020
  • 1474 visualizzazioni
funghi trifolati
Vai alla ricetta Stampa Commenta Condividi
Dosi per: 4
Costo: basso

Ingredienti:

  • 700 gr di funghi misti
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • qb sale
  • qb pepe
  • qb peperoncino facoltativo

Funghi trifolati

I funghi trifolati sono un ottimo contorno ad una bella bistecca, abbinati a qualche formaggio o semplicemente adagiati su una fetta di pane abbrustolito (ed agliato se piace) da portare in tavola come crostino o bruschetta. I funghi sono sempre un bel modo di fare colpo con i vostri ospiti.
Questa ricetta sarà anche la base per un ottimo sugo bianco per condire la pasta, sia pasta all’uovo che di grano duro. Il top nelle fredde sere invernali si raggiunge usando i funghi trifolati come sugo per una squisita polenta. Oppure perchè non usarli per farcire una fragrante torta salata?

I funghi trifolati sono un’ottima ricetta per esaltare al massimo il sapore dei funghi soprattutto se a finire in padella saranno i porcini. Tutti i funghi fanno parte della tradizione della cucina italiana e sono molto apprezzati nelle preparazioni vegetariane e vegane.

Pulire i funghi

Gli intenditori suggeriscono di non lavare mai i funghi, una passata con uno straccio umido, uno spazzolino o una lama di coltello, basteranno per ripulirli dal terriccio. Se lo ritenete opportuno una passata sotto l’acqua fredda corrente non provocherà danni se sarete rapidi e li asciugherete subito dopo.

Ricerca e raccolta dei funghi

La ricerca e la raccolta dei funghi è una pratica che richiede molta esperienza. Soprattutto per quanto riguarda la conoscenza del territorio e dei boschi da visitare. È sempre bene recarsi in luoghi conosciuti magari in compagnia di amici per evitare di perdersi o gestire al meglio cambi improvvisi delle condizioni meteo. In qualsiasi caso è importante informare qualcuno del percorso che si sceglie di seguire per essere rintracciati in caso di problemi.

Tornando a parlare di cucina alcuni buoni consigli da seguire per una squisita ricetta
  • utilizzate ingredienti di qualità;
  • i funghi dovranno essere puliti accuratamente e senza acqua;
  • una cottura breve vi permetterà di ottenere funghi saporiti e teneri al palato mantenendo l’integrità ed il profumo tipico del fungo;
  • a termine cottura i funghi non dovranno rimanere completamente asciutti.

A seguire ecco la nostra ricetta

Per altri sughi e condimenti clicca qui

Funghi trifolati

Una ricetta versatile per i funghi
Pasto antipasto, Contorni, salse e condimenti, sughi
Cucina Italiana
Difficoltà facile
Costo: basso
Preparazione 10 min
Cottura 10 min
Tempo totale 20 min
Persone 4
Calorie 90kcal
Condivisa da Andrea

Ingredienti

  • 700 gr di funghi misti
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • qb sale
  • qb pepe
  • qb peperoncino facoltativo

Procedimento

  • Pulite bene i funghi: raschiate i gambi con un coltello e pulite la cappelle con un canovaccio umido per eliminare tutti i residui di terra. Tagliate i funghi in maniera grossolana.
  • In una padella capiente scaldate 2 cucchiai di olio extravergine a fuoco basso, tritate l'aglio o se preferite schiacciatelo "in camicia", tritate un ciuffo di prezzemolo ed aggiungete insieme a del peperoncino tutto all'olio per profumarlo.
  • Se usate tipologie diverse per un contorno di funghi misti aggiungeteli gradualmente in base al tipo e soprattutto alla loro consistenza nella padella per ultimi i più morbidi ovviamente. Cuocete per un massimo di 7/8 minuti regolando di sale prima del termine della cottura ed aromatizzando con qualche macinata di pepe nero.
  • Coprite con un coperchio e proseguite la cottura per un paio di minuti controllando ch ele parti più dure, i gambi, risultimo morbidi infilzandoli con i rebbi di una forchetta. Spolverate con un ciuffo di prezzemolo tritato finemente ed i funghi sono pronti per essere serviti.
Commenta la ricetta

Note

  • utilizzate ingredienti di qualità;
  • i funghi dovranno essere puliti accuratamente e senza acqua;
  • una cottura breve vi permetterà di ottenere funghi saporiti e teneri al palato mantenendo l'integrità ed il profumo tipico del fungo;
  • a termine cottura i funghi non dovranno rimanere completamente asciutti.
Tags degli articoli:
· · · · · · · · ·
Categorie degli articoli:
Contorni · Salse e condimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta




Da non Perdere! Le Ricette in ordine casuale...